Minori riconosciuti dalla sola madre
La legge 7 aprile 2014 - n. 56 “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni” non ricomprende i servizi a favore dei minori riconosciuti dalla sola madre tra le funzioni fondamentali assegnate alle Province e alle Città metropolitane.

La Città metropolitana di Venezia esercita i compiti amministrativi ai sensi della legge Regione del Veneto 30.12.2016, numero 30, “Collegato alla legge di stabilità regionale 2017” e, per quanto compatibile, della legge Regione del Veneto 29.10.2015, numero 19, “Disposizioni per il riordino della funzioni amministrative provinciali”.

Proprio la legge Regione del Veneto 29.10.2015, numero 19, ha previsto la possibilità di stipulare appositi accordi, tra la Regione e la Città metropolitana di Venezia, per definire gli standard dei servizi, le risorse umane e la dotazione dei beni strumentali necessari alla attuazione della legge.


Referenti:
Dott.ssa Maria Cristina Tonini, tel. 041 5442727


Contenuti verificati al 9.1.2017.